NOCCIOLO (Corylus avellana)

Il nocciolo è una pianta con portamento eretto a cespuglio o ad albero e raggiunge altezze di 3-7 m.
Le infiorescenze sono unisessuali. Le maschili in amenti penduli che si formano in autunno, le femminili somigliano ad una gemma di piccole dimensioni. Ogni cultivar di Nocciolo è autosterile ed ha bisogno di essere impollinata da un'altra cultivar.
Il suo areale spazia dall'area mediterranea a quella montana ma cresce maggiormente nei boschi situati in zone collinari o di bassa montagna. Preferisce terreni calcarei, fertili, profondi.
Il frutto è composto di due parti: nocciola e involucro, il cui involucro legnoso contiene un seme dolce e oleoso, la nocciola.

La cultivar da noi coltivata è la Tonda Gentile delle Langhe, piemontese, molto richiesta dall'industria dolciaria.

nocciole su ramo
Tonda Gentile delle Langhe